UMBERTIDE:Partito democratico “Non si parla di asilo nuovo. Smantellato il fiore all’occhiello della Comunità”

“Un unico salone, armadietti usati come divisori, un nido con presenze dimezzate: questo il quadro dell’asilo nido comunale. Mentre a livello nazionale si investono risorse su nidi pubblici e sostegno alle famiglie, ad Umbertide la Lega e Carizia depauperano il grande patrimonio di professionalità e competenza che ha caratterizzato da tanti anni la nostra città. Inizia così la nota stampa a firma del Partito democratico di Umbertide, che poi ribadisce il fatto che “del nuovo asilo nido neppure se ne vuol parlare e intanto viene smantellato quello rimasto”.“Il nido d’infanzia “Il Ranocchio” è sempre stato, fin dalla sua nascita, risalente agli anni 80, il fiore all’occhiello della comunità umbertidese. Ha ospitato per più di trent’anni, presso la struttura di via Morandi, una media di 70 bambini per anno educativo. Tutto ciò è stato possibile fino all’anno 2016 dove, in seguito allo spostamento provvisorio presso i locali di Santa Maria della Pietà, i bambini ospitati all’interno della struttura erano 50. Dal 2017 in poi la media del numero dei bambini accolti all’interno del servizio era intorno alle 45 unità.”“Ed ora si passa a 22. Ci vorranno far credere che non c’erano domande (arrivate solo agli asili privati che invece sono pieni), ma in realtà il disinteresse generale è la vera motivazione di questo risultato. E all’Amministrazione, a questa amministrazione – conclude la nota – non interessa nulla né dei bambini né delle famiglie umbertidesi”.

Share

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *