LUCA PACIOLI: LA “Summa” in copia originale visibile al museo civico

Nel giorno del 502° anniversario della scomparsa di Luca Pacioli (19 giugno 1517), l’amministrazione comunale di Sansepolcro rende omaggio al suo illustre concittadino mettendo finalmente a disposizione del Museo Civico la copia originale della “Summa”.

Per la prima volta la celebre opera di Pacioli sarà infatti visibile a cittadini e visitatori del museo dopo essere stata custodita per lungo tempo negli archivi comunali.

Nei giorni scorsi l’amministrazione comunale ha provveduto a documentare sui propri canali web e social le operazioni di trasferimento del volume – coordinate personalmente dalla direttrice del Civico dott.ssa Maria Cristina Giambagli – che è stato collocato all’interno di una teca di vetro posta nella sala dedicata a Raffaellino del Colle. L’opera è accompagnata da una copia anastatica per garantire la consultazione del trattato ai visitatori.

Stampata per la prima volta a Venezia nel 1494, la “Summa de arithmetica” è un’opera di inestimabile valore della quale esistono pochissime copie in tutto il mondo. Una di queste è stata recentemente battuta ad un’asta della celebre casa Christie’s di New York con base di partenza di un milione e mezzo di dollari.

Share

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *