PALLAVOLO: All’ultimo tuffo contro i giovani della Sir

Sudano le proverbiali sette camicie Marini e compagni contro i giovani della Sir Safety che per due set hanno tenuto in scacco la squadra tifernate. Registrati poi però alcuni meccanismi ed adeguatamente strigliati da coach Marco Bartolini, i ragazzi in maglia biancorossa rientrano in partita, vincono a mani basse il terzo set e quarto set e completano la rimonta con un tie break senza sbavature. Quindi è stata una partita dai due volti perchè gli ospiti hanno messo in difficoltà i ragazzi di Bartolini con la battuta e la connessione muro-difesa nonché con un contrattacco efficace poi, prese le misure soprattutto a Pippi, la partita è cambiata. Tra i tifernati sugli scudi Alberto Celestini e il solito Cipriani, autori rispettivamente di 23 e 22 punti ed anche del muro, a segno 14 volte.

Il successo, seppure da 2 punti, consente al Città di Castello di rimanere al comando della graduatoria con 3 punti di vantaggio sulla coppia formata da CLT Terni ed Italchimici Foligno che sarà la prossima avversaria dei tifernati.

Share

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *