XMAS TALE: RACCONTI DEL NATALE DI IERI DI OGGI DI VARI PERSONAGGI DELLA VALTIBERINA

Nei giorni scorsi presso la Galleria Artè di Città di Castello è stato presentato alla cittadinanza lo speciale volume “Xmas Tales che Stefano Rossi e Tamara Falaschi di “Concept Magazine” hanno voluto fare come regalo di Natale ai propri lettori, e non solo, in distribuzione gratuita in vallata in questi giorni, dedicato interamente alle feste natalizie e alle tradizioni altotiberine di ieri e di oggi. Ispirandosi ai racconti dickensiani che tutti noi abbiamo letto da bambini, la redazione ha cercato di raccogliere tante storie locali legate alla festa più bella e magica dell’anno, grazie allo straordinario e piacevole incontro con alcuni personaggi di Città di Castello e di San Giustino.

All’incontro aperto al pubblico erano presenti Michele Bettarelli, Vicesindaco del Comune di Città di Castello, Milena Ganganelli Crispoltoni, Assessore alla Cultura del Comune di San Giustino, e tutti i personaggi e le associazioni Altoteberine convolte nel progetto.

Un prezioso contributo alla buona riuscita del prodotto è stato da Milanesi PhotoStudio, per la foto di copertina, e da Lucio Ciarabelli e tutta la Cartoedit, per la stampa.

Nel percorso della speciale rivista incontrerete Dino Marinelli che ha parlato del suo Natale da bambino, intorno agli anni ’40, e di com’è stato bello viverlo nei vicoli di San Giacomo assieme ad altri bambini e ad altre famiglie, delle tante tradizioni tifernati e dei tanti aneddoti che spesso racconta anche nei suoi libri. Anche il lamarino Rolando Polidori vi farà fare un tuffo nel Natale del passato per conoscerne le usanze, i riti, le credenze e per parlare delle lunghe veglie intorno al Ceppo, aspettando il Bambino…

Poi Elio Mariucci, che oltre a parlarci dei suoi ricordi delle feste natalizie da bambino, regalerà i lettori una bella e sentita lettera scritta a Gesù Bambino, ricordando una particolare notte della Vigilia vissuta tanti anni fa…

Giuliana Veschi Cesarotti ha aperto poi le porte di casa sua, nel Rione Prato, assieme a tutte le sue donne del Club 8.3. Con loro si parlerà di come, già a partire dagli anni ’60, molte signore in casa iniziavano a fare i primi addobbi di Natale e di come venivano curati la tavola e il buon cibo. Poi, ricordando il Natale del passato, tutte le donne insieme hanno cucinato i cappelletti, piatto natalizio altotiberino per antonomasia.

Il Natale dei tempi moderni lo racconta invece Miss Miluna Umbria 2018, Benedetta Pettinari, che ha parlato di come i ragazzi di oggi festeggiano il Natale.

Ci sono anche racconti per immagini: alcuni soci del Centro Fotografico Tifernate hanno deciso di regalare uno o più scatti natalizi realizzati in giro per la città, per scoprire e riscoprire come sono cambiate le nostre tradizioni durante le feste e come si sono evoluti gli addobbi del centro storico tifernate, insomma un vero e proprio racconto fotografico natalizio sulla Città di Castello di ieri e di oggi.

Non solo fotografie, i racconti natalizi proseguono poi grazie alla matita dell’illustratore tifernate Nero Cavargini che ha disegnato in esclusiva un simpatico fumetto che racconta un fatto che spesso accadeva nelle famiglie contadine prima degli anni ’60, per la Vigilia di Natale. E poi immancabili i Presepi: grazie al Cav. Lucio Ciarabelli, neo presidente dell’Associazione Amici del Presepio “Gualtiero Angelini”, scoprirete tutte le novità della XIX Mostra Internazionale di Arte Presepiale di Città di Castello (un ampio articolo lo trovate anche in questo numero a pagina 6).

 

Share

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *