ELEZIONI PROVINCIALI: “Lista Cornioli non si schiera con nessuno dei candidati”

Mercoledì 31 ottobre ci sarà l’elezione del Presidente della Provincia di Arezzo ed il rinnovo del Consiglio provinciale, per il quale verranno complessivamente eletti 12 consiglieri. La Provincia, a seguito della riforma, si è trasformato in un Ente di secondo livello, quindi saranno chiamati al voto i sindaci ed i consiglieri comunali di tutto il territorio provinciale e non i cittadini, come dovrebbe essere.

La coalizione che sostiene Mauro Cornioli Sindaco di Sansepolcro ha deciso di non prendere alcuna posizione in questa tornata elettorale, di non schierarsi con nessuno dei due candidati e di non presentare alcuna lista.

“Non vogliamo essere gli artefici delle vittorie o sconfitte degli schieramenti in campo – dichiara la coalizione – L’obiettivo è quello di portare avanti le nostre battaglie nell’interesse della nostra comunità.

Uno dei valori fondanti della nostra coalizione è la chiarezza con i nostri elettori. In piena coerenza con la natura civica del nostro progetto amministrativo, scegliamo quindi  di tenerci fuori da queste logiche di partito per un ente che andrebbe amministrato collegialmente senza guardare il colore degli amministratori.

Il nostro auspicio è che in futuro la Provincia possa tornare ad essere classificata come Ente di primo livello, in modo che siano i cittadini stessi a sceglierne il presidente e il consiglio.

I comuni, per dispiegare compiutamente la loro funzione, hanno bisogno di province efficienti, che acquisiscano di nuovo a pieno titolo il loro ruolo di indirizzo e coordinamento sovracomunale su territori omogenei, magari gestendo servizi, territorio e beni comuni come ente pubblico e soggetto alla valutazione dei cittadini.”

Share

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *