LA NUOVA FCU e quelle opere da non abbandonare

dav

Spesso c’è  un rovescio nella medaglia luccicante che i politici si mettono al petto nelle vicende che riguardano la collettività. La parte splendente nasconde sempre quella più opaca, e il tentativo di occultare questa seconda fastidiosa faccia,  resta sempre attivo. Qualsiasi situazione si presenti. Nelle presentazioni, nei programmi avventati e in questo caso nelle inaugurazioni. Riparliamo così della ferrovia, della sua apertura a metà e della sua ricollocazione, come servizio alternativo al Bus, purtroppo paragonabile a causa di imposizioni di legge ad un convoglio dei Mormoni in attraversamento delle praterie americane. Più o meno la velocità è simile, togliamoci le soste con i falò per riscaldare la lunga permanenza del fondo schiena a guidare le carrozze, il resto è abbastanza attinente. Come è attinente lo scenario che si presenta in quella stazione che assieme a quella di Trestina è stata sacrificata sull’altare della ferrovia, parliamo  di quella di Sansecondo. Chi ci ha fatto un salto, giù alla stazione ,  per vedere a che punto erano i lavori, è rimasto frastornato pensando di essere entrato nella scenografie di Guerre Stellari; con una capatina nelle periferie cittadine di Arancia Meccanica: ecco l’attinenza. Sansecondo ha contestato da subito la presenza del cantiere di approvvigionamento del materiale per rifare la linea ferroviaria. Lo aveva fatto per il semplice motivo che a ridosso della stazione c’è una scuola e un asilo. Le polveri, i rumori sono stati per mesi la colonna sonora della vita della frazione. Ora con i luccichini  della presentazione della riapertura dell’arteria ancora sospesi in aria,  la paura dei cittadini di Sansecondo è che quell’opera di distruzione fatta alla strada, al piazzale e alla stazione rimanga così come è: abbandonata al degrado più assoluto.  Così, con  voragini che in inverno diventeranno crateri e tubature dell’acqua che irraggiano per decine di metri il piazzale antistante. Insomma la medaglia bella della Fcu ha questa opaca della stazione di Sansecondo… ci penserà qualcuno tra una carovana dei Mormoni e un’altra ?

Share

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *