UMBERTIDE: Extracomunitari non censiti, questo è un problema per la Lega

“Illazioni, falsità e spregiudicatezza, atteggiamento tipico di chi crede di avere le poltrone garantite perché fa parte di un sistema di potere, rigettato dalla massa popolare con le ultime elezioni politiche”. Dura la presa di posizione della Lega con l’On Riccardo Augusto Marchetti e il Vice Presidente del Assemblea Legislativa, Valerio Mancini che rispondono così al Pd di Umbertide. “ Cito testualmente – precisa Marchetti – la fine della nota stampa del Pd per cui l’intolleranza produce violenza e la prima preoccupazione deve essere la tranquillità della nostra Comunità, che non è di Mancini e Marchetti”. Consiglio agli esponenti piddini di cambiare slogan, durante la campagna elettorale lo hanno usurato ma evidentemente senza successo: gli umbertidesi non ci vedono come “colonizzatori” ma come persone di buon senso pronti a scendere in campo per il bene del territorio . Ma volendo essere ancora più precisi, io sono stato eletto nel collegio Umbria 2 alla Camera dei Deputati. Tra questi 37 comuni, c’è anche Umbertide, dove peraltro sono nato l’8 Maggio 1987. Quindi la comunità mi appartiene, per nascita, per elezione e quindi collegio. A parte queste dovute considerazioni, mentre per il Pd il problema sono i “tifernati” per la Lega i problemi sono gli extra comunitari non censiti e mi risulta che ad Umbertide ce ne siano diversi. Per questo mi sono già attivato con il sottosegretario agli Interni Stefano Candiani per dare via, congiuntamente al sindaco, a una serie di controlli serrati sul territorio e depositerò un’interrogazione parlamentare sulla questione”. “L’unica cosa su cui mi interessa mettere le mani – ha spiegato Valerio Mancini –  è la moschea per farla chiudere definitivamente. Se a parco Ranieri ci sono spari in pieno giorni, se l’imam è stato coinvolto in risse, se solo 9 famiglie italiane godono di alloggi popolari, la colpa non è certo della Lega che, con il sottoscritto ha presentato alla Procura della Repubblica due esposti sulla struttura di via Madonna del Moro e presidiato il territorio. Per quanto mi riguarda Umbertide è una cittadina dalle grandi potenzialità fino ad oggi non valorizzate per colpa di quel pd obsoleto che pensava di tenere sotto scacco una città che invece si è risvegliata. Più che le chiacchiere, i due consiglieri del Pd pensino a fare un’opposizione seria e costruttiva, non è certo rivendicando il “campanilismo” che si risolvono eventuali problemi. Da parte mia sto lavorando all’ipotesi di una proposta di legge per de-localizzare le imprese che lavorano rifiuti così che le aziende possono esercitare il proprio diritto e i cittadini risolvere i problemi. La Giunta – conclude Mancini – non ha meriti o demeriti, ma stando alle dichiarazioni di Luca Carizia questa mattina nei giornali, sembra che il problema stia per essere risolto dopo nemmeno un mese di amministrazione”

Share

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *