VILLA MONTESCA: Primo corso europeo sulle competenze digitali

 Villa Montesca sempre di più polo didattico-digitale europeo.  Si è aperto questa mattina a Villa Montesca il primo corso europeo per la certificazione delle competenze digitali nelle scuole secondarie superiori alla presenza di Angelo Capecci, Presidente della Fondazione Hallgarten Franchetti, Luciano Bacchetta, Sindaco del comune di Città di Castello, Muse Hara, coordinatrice del progetto CRISS e di 80 docenti provenienti da  Inghilterra, Spagna, Francia, Germania, Croazia, Grecia, Romania e da Istituti superiori altotiberini (Liceo Plinio, Istituto Tecnico Franchetti-Salviani, Istituto Superiore Patrizi-Baldelli-Cavallotti, Sales di Città di Castello e  Liceo Piero di Sansepolcro); presenti in sala anche l’assessore alle politiche scolastiche Rossella Cestini ed il presidente della Comunità Educante Alto Tevere Luigi Marinelli. L’attività articolata in quattro giornate prevede una serie di seminari in cui verranno illustrate quadro di riferimento e metodologie per trasmettere le competenze digitali, metterle in trasparenza e certificarle nel corso dello sviluppo di scenari didattici, organizzati secondo lo sviluppo della attività scolastiche quotidiane e stabilite dai programmi ministeriali. La Fondazione Hallgarten Franchetti Centro Studi Villa Montesca è referente per l’Italia del progetto europeo CRISS (Certification of digital competences in Primary and Secondary Schools), finanziato nell’ambito del programma HORIZON 2020. Il partenariato è composto da 15 soggetti europei (Inghilterra, Spagna, Francia, Germania, Italia, Croazia, Grecia, Romania) con esperienza nei settori delle nuove tecnologie, delle competenze digitali, dell’innovazione educativa e dell’apprendimento. Il Presidente Angelo Capecci ha aperto la seduta presentando le linee guida del progetto CRISS che intende creare una piattaforma europea multilingue per certificare le competenze digitali nelle scuole secondarie sulla base degli standard europei, attivando una sperimentazione che coinvolgerà più di 490 scuole in tutta Europa (circa 20.000 studenti e 3.000 docenti) ed ha espresso piena soddisfazione per la qualità della proposta formativa, sottolineando il ruolo assunto a livello internazionale dalla Fondazione Hallgarten-Franchetti nello sviluppo di metodologie. didattiche innovative ed a livello territoriale come strumento di riferimento per la realtà scolastica. Nel suo intervento di saluto ai numerosi docenti provenienti da tutta Europa, il sindaco Luciano Bacchetta, ha sottolineato il ruolo del Centro Studi Villa Montesca, “sempre più al centro di progetti innovativi in ambito internazionale legati alla didattica e allo sviluppo delle nuove tecnologie con saldi riferimenti alla storia e alle tradizioni della realtà locale e regionale”. La coordinatrice del progetto Hara Stefanou ha evidenziato come CRISS sia la prima esperienza pilota europea di certificazione globale delle competenze digitali nella scuola, con sviluppo di una piattaforma innovativa che sarà a disposizione a partire dal 2020; l’appuntamento di Villa Montesca rappresenta uno straordinario momento per mettere insieme le esperienze maturate dalla Fondazione in campo educativo e le competenze scientifiche e tecnologiche presenti nel partenariato.
Horizon 2020
E’ il programma dell’Unione Europea che svolge un ruolo centrale nell’attuazione della strategia Europa 2020 per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva, creando un quadro strategico comune per il finanziamento della ricerca e dell’innovazione di eccellenza. Il programma intende stimolare gli investimenti privati e pubblici, creare nuove opportunità occupazionali e garantire la sostenibilità, la crescita, lo sviluppo economico, l’inclusione sociale e la competitività industriale di lungo termine per l’Europa, nonché per affrontare le sfide per la società in tutta l’Unione.
Share

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *