GTO 25 anni di musica”on the road”. Al Free Revolution presentato Super il sesto album

E’ stata una festa, come spesso succede quando a salire sul palco ci sono i Gto. Musica da “soffrire”, nel senso stretto della parola: musica che fa muovere, sudare,  e che lascia quel piacere sano di festa riuscita che c’è sempre alla fine di un loro concerto. Sono 25 anni che i Gto fanno musica “on the road”. A volte li abbiamo incontrati in giro per l’Italia, ma rimane  storica una loro apparizione oltre manica. La festa, organizzata al Free revolution di Sansecondo (unico locale dove è possibile ascoltare musica…e partecipare all’evento),  è stata come al solito un buon successo. C’era da presentare l’ultimo album che si chiama Super, e che è il  sesto album dei GTO. Esce dopo cinque anni dall’ultimo album “Little Italy” ed è completamente autoprodotto. Rispetto al penultimo album ha più energia rock e qualche sottolineatura pop in più ma il sound è quello tipico dei GTO con gli strumenti acustici che si fondono con quelli elettrici. Il primo singolo e il primo video tratto dall’album è “La Rambla” (che potete trovare su Youtube), un pezzo che ricorda i primi GTO ed è la quintessenza del loro sound. L’album ha tredici pezzi e ognuno si distingue per la sua particolarità  e personalità. I GTO nascono nel 1993 in provincia di Perugia. Prendono ispirazione dalla  tradizione italiana, dal rock e dal folk. L’ attività live attira da subito l’attenzione di pubblico e critica e vengono chiamati a chiudere il concerto di Willy DeVille a Rockin’ Umbria.  Nel 1998 vincono AREZZO WAVE e partecipano all’omonima compilation con il brano “Fiori nel Fiume”. Sulla spinta di Arezzo Wave il gruppo inizia un never-ending-tour che li porterà a suonare i tutte le situazioni possibili, da quelle acustiche a quelle più elettriche da grande palco. Nel 2000 esce il primo disco “THE BEST OF” , una raccolta di brani  parte integrante dell’attività live. Da subito inzia anche l’attività live in giro per l’Europa con un  tour in Inghilterra sponsorizzato dalla birreria inglese Charles Wells. Nel 2013 esce il quinto album “LITLLE ITALY” edito da Music Force e prodotto da Leonardo “Fresco” Beccafichi (collaboratore stabile di Jovanotti). L’album presenta undici brani che evidenziano l’aspetto più cantautorale della band. Questo album festeggia i vent’anni di attività e oltre cinquecento date alle spalle. Nel 2015 rappresentano l’Umbria all’EXPO di Milano. Nel 2018 esce SUPER, completamente autoprodotto, che torna ad un rock-folk viscerale e sincero, dove l’energia del rock’n’roll si incontra con certe dinamiche folk e dove le chitarre elettriche e i tocchi di fisarmonica  vestono le storie di vita che i GTO raccontano da 25 anni. I Gto sono Stefano Bucci – voceRomano Novelli – chitarra,mandola,armonica,coriLuigi Bastianoni – chitarra,fisarmonica,coriGiampiero Passeri- bassoAlessandro Bucci – batteria. Alla vigilia della prima uscita con il nuovo album, il vicesindaco e assessore alla Cultura di Città di Castello Michele Bettarelli e l’assessore Luca Secondi formulano i migliori auguri a questa nuova impresa musicale, sottolineando come “I Gto siano un prodotto tipico artistico di Città di Castello, perché esprimono con il loro stile musicale e non solo, l’atmosfera ancora profondamente ancorata al proprio territorio con uno sguardo aperto alle nuove dimensioni di un mondo che offre sfide e stimoli da accettare”.
Share

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *