ATLETICA : Un lancio da record. Giorgis porta a Castello il record regionale

Un lancio da vero campione: oltre i 60 metri, 60.52 per l’esattezza. Con questa prestazione il martellista Gregorio Giorgis, classe 2002, categoria allievi porta a Città di Castello il record regionale umbro e vola in testa alla graduatoria nazionale di categoria. Riparte così la stagione outdoor dell’atletica leggera e in casa Libertas arrivano subito i primi risultati. Giorgis al XXIII Trofeo Città di Fermo, sabato 7 aprile, non ha avuto rivali. “E’ la prima volta che Gregorio supera i 60 metri – dicono gli allenatori Lorenzo Campanelli e Paolo Tanzi osservando che questo giovane, nell’ultimo anno, è cresciuto molto – Questa misura è importante perché è la miglior prestazione italiana di categoria e tutto lascia sperare in una ulteriore crescita”. Ma Giorgis non è l’unica soddisfazione del team guidato dal presidente Ugo Mauro Tanzi. Sempre a Fermo un altro martellista ha guadagnato un bronzo: è Emiliano Rogliani, classe 2000, categoria juniores che ha piazzato l’attrezzo a 51.59 metri. A qualche chilometro di distanza, sempre in terra marchigiana, a Macerata per le gare di apertura della stagione outdoor, invece, hanno careggiato Alessio Floridi e Federica Rosi: entrambi sono saliti sul gradino più alto del podio. Floridi ha lanciato il suo giavellotto poco sotto la sua miglior prestazione, a 55.62 metri, conquistando l’oro e confermandosi terzo nella graduatoria nazionale di categoria. Il disco di Federica Rosi, anche lei categoria juniores, è volato a 34.45 metri. Un sabato impegnativo per Paolo Tanzi che, assieme a Giovanni Faloci, ha accompagnato e seguito gli atleti tra Fermo e Macerata, ma, “visti i risultati – ha detto il giovane Tanzi – ne è valsa proprio la pena!”

 

Share

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *