CALCIO GIOVANILE: I tornei dell’Fc Castello, presentazione alla Bufalini. Le novità

Arriva la stagione dei tornei calcistici giovanili. O meglio arrivano le settimane delle presentazioni che anticipano la parte più ludica della disputa: le gare di calcio vero e proprio, fatto di sana e corretta competizione (si spera) tra compagini di questo nostro territorio giustamente allargato. Allargato appunto perchè mai come in questo contesto ci si sente parte di un centro Italia bello vivo. In due tornei presentati su queste colonne, Sansepolcro e oggi Città di Castello (per merito dell Fc Castello, che sarebbe poi l’unione tra i due settori giovanili della Giunti e della Junior) , si affronteranno nei vari terreni di gioco sparsi nei due comuni, una serie di province che inglobano appunto quasi tutto il centro Italia.

Per quanto riguarda invece  la ricerca della sportività della quale dovrebbe essere pregna ogni attività giovanile ecco la formula studiata appunto per rendere più piacevole le sfide soprattutto dei più giovani, quelli proprio alle prime “armi” (mai termine fu più improprio)  . Nelle gare della categoria 3 contro 3 ci sarà l’autoarbitraggio. Faranno da loro i ragazzini, senza avere l ‘obbligo dell’arbitro di supporto. Vedremo quello che succederà: ma siamo fiduciosi. Un altra bella novità, che è stata apportata al vecchio regolamento del torneo tifernate , sarà quello di avere le qualificazioni nei tornei di Allievi e Giovanissimi in una sola giornata. Quindi si torna alla base e poi si torna a Castello solo per le finali. Bella situazione che non può che fare felici i genitori  per due motivi:  eviteranno trasferte giornaliere e accantoneranno  così  l’idea di essere spremuti come limoni. Tutte queste novità sono arrivate durante la presentazione dei due tornei  effettuata nelle accoglienti sale della scuola Bufalini, tra un antipasto e un risotto preparati con maestria da altri atleti, ma questa volta di padelle e coltelli (gli alunni della Bufalini, appunto, bravi quanto ben supportati dai loro professori: un fiore all’occhiello della nostra città) .

Ecco la presentazione del Torneo (ufficio stampa Fc CAstello) 

La macchina organizzativa è da mesi che si è già messa in movimento, adesso siamo arrivati alla fase operativa vera e propria, a quella che vedrà l’FC Castello Calcio, dare il massimo per ospitare al meglio la settima edizione del torneo “Sporting Club” che viene svolto dal 21 al 25  aprile. Sarà una vera e propria festa dello sport giovanile, per le categorie Pulcini 2007 e 2008 (7 vs 7), Primi Calci 2009 e 2010  (5 vs 5) e Piccoli Amici 2011/12 (3 vs 3). E arriva  a seguire la seconda edizione del torneo “Tifernoingol” dall’8 maggio al 1 giugno, e sarà un torneo assai innovativo, che ha già trovato la piena condivisione delle varie società che vi partecipano, e che vede impegnate le categorie Allievi, Giovanissimi, Esordienti 1° e 2° anno, i quali nella fase eliminatoria disputeranno tutti mini tornei a tre squadre e solo la vincitrice arriverà a disputare la finale con impegno di presenza assai ridotti e maggiore spettacolarizzazione delle partite nella fase eliminatoria.  E’ il momento più intenso e importante per la società, per la sfida organizzativa che esso racchiude di questi tornei, visto che allo stadio “Achille Baldinelli” si sta lavorando affinchè l’accoglienza sia la migliore possibile visto che si svolgeranno pure diverse gare anche in notturna. Per il torneo “Sporting Club” si avranno 29 società ospitate, in rappresentanza di 20 comuni, con 81 squadre partecipanti e ben 800 atleti che terranno alto il valore dello sport oltre che quello dell’agonismo più sano. Nell’arco dei tre giorni si disputeranno ben 170 partite, che vedranno impegnati tra 30 e 40 persone tra arbitri, dirigenti e allenatori; verranno distribuiti circa 900 pasti. Per il 2° torneo “TifernoinGol” che vede impegnate la categorie Esordienti, Giovanissimi ed Allievi, che si disputa dal martedì al venerdì dall’8 maggio al 1 giugno, ci saranno 17 società partecipanti che metteranno in campo nelle varie categorie 36 squadre. Il presidente Lucio Ciarabelli è già soddisfatto di come stanno andando i preparativi del torneo, ma è altrettanto certo che “La formula individuata sia la più apprezzata dalle società sportive partecipanti, per questo abbiamo tante adesioni. Il doppio torneo “Sporting Club” e “Tifernoingol” saranno la festa del calcio giovanile, ne sono certo e si confermerà la voglia di tutti di onorare al meglio i valori più alti dello sport, perché per noi questo è il nostro fiore all’occhiello e vogliamo che lo sia davvero nei fatti. Questo sforzo collettivo della società è possibile perchè tutti ci mettiamo a disposizione. Per questo il mio ringraziamento sincero va a tutte le società intervenute, allo staff (dirigenti, allenatori, collaboratori  e da un infaticabile segreteria sempre attenta a soddisfare le esigenze delle società e dei ragazzi che le rappresentano. L’intero direttivo che io rappresento ringrazia l’Amministrazione Comunale per la sua vicinanza, gli sponsor e partener della società oltre a tutti i volontari indispensabili in questa occasione. Non mi resta che aspettarvi tutti al “Baldinelli” per ringraziarvi di persona”.

 

Share

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *