Epifania: Gospel, lotterie e il consueto appuntamento con i vigili in piazza

Ecco la serie di appuntamenti adatti per chiudere in bellezza le feste del 2017/2018. Dopo la soddisfazione per il concerto di fine anno nelle varie piazze del nostro comprensorio, ecco come si sono organizzati alcune amministrazioni per le feste di chiusura.

PER L’EPIFANIA APPUNTAMENTO CON “LA BEFANA DEI POMPIERI”
QUEST’ANNO TORNA IL VOLO A 40 METRI D’ALTEZZA TRA LA TORRE CIVICA E IL CAMPANILE DEL COMUNE
Anche nel 2018 la Befana arriverà a Città di Castello in volo grazie ai Vigili del Fuoco del Distaccamento tifernate, che animeranno, come da tradizione, la serata dell’Epifania di sabato 6 gennaio con la spettacolare rappresentazione della vecchietta più amata dai bambini. Dalle ore 18.00 piazza Gabriotti farà da cornice alla “Befana dei Pompieri”, l’appuntamento ormai tradizionale con l’ultimo giorno delle festività natalizie, che quest’anno, con la piena disponibilità dell’organico dei Vigili del Fuoco della caserma locale resa impossibile l’anno scorso per via dell’emergenza legata al terremoto, sarà riproposta dal personale del nucleo SAF (Speleo Alpino Fluviale) nella suggestiva versione che prevede il volo a 40 metri dal suolo tra la torre civica e il campanile del Comune. Dopo l’entusiasmante passaggio sopra il pubblico tra i due monumenti simbolo della città, che sarà commentato come di consueto dallo speaker dell’evento Leonardo Caprini, l’arzilla Befana planerà nella sottostante piazza tra coriandoli, fumogeni e luci per regalare caramelle e sorrisi a tutti i presenti. Nel ricordare l’attribuzione della nuova classificazione SD3 con cui è stato riconosciuto il ruolo strategico del distaccamento locale, l’amministrazione comunale, che patrocina l’iniziativa insieme all’associazione Gianluca Pennetti Pennella, sottolinea con particolare riconoscenza l’impegno dei Vigili del Fuoco di Città di Castello in un’iniziativa che ne rimarca il particolare legame con la comunità tifernate, verso la quale gli uomini agli ordini del comandante provinciale Francesco Notaro e del capo distaccamento Massimo Vescarelli dimostrano costantemente un’attenzione capace di andare oltre gli specifici compiti di servizio. Insieme ai pompieri tifernati, l’amministrazione ringrazia per la collaborazione all’evento l’associazione A.RI.RE (radioamatori Città di Castello); il Gruppo Alfa; il Gruppo Comunale di Protezione Civile; la Croce Rossa Italiana; la Pubblica Assistenza Tifernate; l’associazione Club 8.3; Sogepu; il Lions Club Città di Castello e il Rotary Club Città di Castello.
Atto conclusivo della rassegna “Natale al Borgo”: Lotteria in Borghese, Sfaville di Natale e molti altri eventi in scaletta
Una festa dell’Epifania mai così ricca di iniziative a Sansepolcro. Sabato 6 gennaio la città di Piero della Francesca sarà accompagnata da un’ampia serie di eventi per tutti i gusti, con un occhio particolare ai bambini. La festa della Befana costituirà l’atto conclusivo della rassegna “Natale al Borgo”, organizzata dal Comune di Sansepolcro in collaborazione con le locali associazioni Confcommercio, Confesercenti e Commercianti del Centro Storico.

Si parte alle ore 16:00 nei locali dello storico Palazzo Graziani, dove la Società Rionale di Porta Romana organizza la Festa dei nati nel Rione. Alle 17:30, conclusi i festeggiamenti, la stessa Rionale celebrerà l’arrivo in città delle Befane e dei Befani della Montagna con una simpatica esibizione in Piazza Torre di Berta. Un gustoso prologo all’attesa Lotteria della Befana in Borghese, sottoscrizione a premi animata dai personaggi tipici del Borgo, della quale è ancora possibile acquistare i biglietti presso tutti i negozi del centro storico.

La giornata di premiazioni proseguirà poi dalle 18:00 con l’altro tradizionale appuntamento delle Sfaville di Natale. L’edizione 2017-18 dell’iniziativa dedicata agli alberelli dei negozi di via XX Settembre si concluderà con la premiazione dei vincitori del concorso tradizionale e della speciale sfida Solidi Senza Frontiere, con gli alberi a tema Luca Pacioli curati dalle proloco. Per ciascuna selezione verrà conferito un premio ‘popolare’ decretato dai voti dei cittadini e un premio ‘tecnico’ sancito invece da una speciale giuria composta da rappresentanti di associazioni che non hanno preso parte al concorso: presidente Mario Argenti, Michele Foni, Franco Mollicchi, Giuseppe Nespoli, Marcella Donnini, Giuliana Del Barna, Donatella Zanchi. Oltre agli alberelli, sarà premiato anche un votante estratto a sorte dalle urne.

L’evento conclusivo del Natale al Borgo non poteva che essere dedicato alla Befana: la simpatica vecchietta farà il suo arrivo in piazza con il suo carico di dolci per i bambini buoni e l’immancabile carbone per gli adulti birbanti. L’intera giornata sarà come sempre animata dagli stand gastronomici e dj set a cura di We Are The Night locali notturni di Sansepolcro e Zona Magica di Marco Fabbri.
VENERDÌ A SAN GIUSTINO IL CONCERTO “GOSPEL&MORE”
Appuntamento alle 21 nella Chiesa Arcipretale
E’ la Chiesa Arcipretale di San Giustino la location scelta per il concerto “Gospel&More”, evento che rientra nell’ambito dell’iniziativa “Natale tra Umbria e Toscana”. L’appuntamento è per venerdì 5 gennaio alle ore 21: il tutto è stato realizzato dalla Diocesi Tifernate e dal Museo del Duomo, nella figura della dottoressa Catia Cecchetti con la preziosa collaborazione dei vari Comuni di vallata – San Giustino chiaramente compreso – e il Coro Gospel Altotiberino diretto dal Maestro Paolo Fiorucci con Lorenzo Tosi al piano. “E’ la terza edizione – spiega l’assessore con delega alla cultura, Milena Crispoltoni Ganganelli – e sarà un concerto che ci regalerà una musica di alto profilo e la magia di un affiatato coro gospel; sarà, quindi, una serata sicuramente suggestiva che ci permetterà ancora una volta di poterci formulare i più sinceri auguri di buon anno”.

Share

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *