IL COMITATO CALZOLARO-TRESTINA CHIEDE ANCORA INTERVENTI

Lucianobacchetta1234795931Gli indirizzi ai quali è stata inviata la lettera sono moltissimi. Un richiamo all’attenzione, a non abbassare la guardia verso una problematica che interessa una zona abitativa tra le più numerose dei comuni di Umbertide e Città di Castello. La lettera è stata scritta dall’avvocato Valeria Passeri, che segue gli interessi del Comitato salute ambiente Calzolaro Trestina, alto Tevere sud. “La presente istanza urgente- si legge nella lettera- viene scritta su sollecitazione del “Comitato Salute Ambiente Calzolaro – Trestina – Alto Tevere Sud”, facendo seguito alle mie precedenti note, da intendersi in questa sede tutte integralmente richiamate e trascritte, del 30 settembre, 2 e 4 ottobre ultimo scorso per significare che il fetore nauseabondo proveniente dalla lavorazione di rifiuti appare al di sopra della normale tollerabilità.
Il miasma turba la vivibilità quotidiana e quindi pregiudica la qualità della vita della cittadinanza coinvolta”.

Share

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *