il confronto amministrazione comunale cittadinanza di Calzolaro e Trestina

trestina-riohttps://owncloud.cittadicastello.gov.it/index.php/s/gAL62AZJLm53Exm“Come amministrazione comunale, insieme agli altri soggetti pubblici presenti, abbiamo ribadito alla popolazione residente nella zona di Trestina la volontà di condividere ogni percorso legato ad autorizzazioni che siano oggetto di qualsivoglia problematica, fermo restando ovviamente il rispetto assoluto della legge”. E’ quanto dichiara il sindaco Luciano Bacchetta in merito all’assemblea pubblica che si è svolta ieri sera nel nuovo Cva di Trestina sul tema “Ambiente e Salute”, con le vicende dello stabilimento “Color Glass”, situato nella frazione tifernate, e della “Ecopartner”, che opera a Calzolaro nel territorio del comune di Umbertide, in primo piano nel confronto molto partecipato con i residenti. “Con i cittadini c’è stato un dibattito ricco, articolato e approfondito, con la partecipazione dell’Arpa e dell’Usl Umbria 1, che ringraziamo sentitamente per la collaborazione all’iniziativa”, sottolinea Bacchetta, che ha preso parte all’incontro con l’assessore all’Ambiente Massimo Massetti, il vice sindaco Michele Bettarelli, gli assessori Rossella Cestini e Luca Secondi e i tecnici comunali competenti in materia ambientale e urbanistica. “Il confronto – evidenzia il sindaco – è stato improntato alla garanzia dell’assoluta trasparenza di ogni decisione relativa agli insediamenti produttivi, in merito ai quali la popolazione residente vuole giustamente conoscere le finalità”. “Sulla vicenda della ‘Ecopartner’ – puntualizza Bacchetta – abbiamo ribadito l’assoluta estraneità dell’amministrazione comunale ai provvedimenti autorizzativi dell’azienda e abbiamo chiarito che qualunque decisione futura, per quanto compete alla nostra società partecipata Sogepu, sarà oggetto di confronto con i cittadini del Calzolaro, perché il Comune di Città di Castello non ha alcuna intenzione di assumersi responsabilità e colpe altrui”

Share

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *