NISI ALLA PRESIDENZA DELLA FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO

“La nomina dell’avvocato Fabio Nisi alla presidenza della Fondazione Cassa di Ri-sparmio di Città di Castello e dei membri del nuovo consiglio di amministrazione coinci-de con un momento particolarmente significativo per il futuro della città in ambito artisti-co, culturale ed anche urbanistico caratterizzato dai progetti della costituzione del Cen-tro di Documentazione dell’ Arte Contemporanea, i lavori di restauro di Palazzo Vitelli a Sant’Egidio, il recupero delle mura urbiche (circa 1.400.000 euro di finanziamento per l’intervento conservativo che riguarda il tratto compreso tra l’immobile e la palazzina di caccia, fino alla prima porzione di mura antistante l’edificio del Liceo “Plinio Il Giovane”) e la realizzazione di piazza Burri che sono strettamente legati fra di loro. Progetti ambi-ziosi che vedono coinvolti in stretta sinergia le istituzioni, il comune di Città di Castello in testa, la Fondazione Palazzo Albizzini Musei Burri, l’Associazione Palazzo Vitelli a Sant’Egidio e la Fondazione Cassa di Risparmio tifernate. Un sentito ringraziamento al presidente Italo Cesarotti, ai consiglieri uscenti: felicitazioni e auguri di buon lavoro al nuovo presidente Nisi, al consiglio di amministrazione e a tutto lo staff operativo che col-labora con gli organi della fondazione”. E’ quanto dichiarato dal sindaco, Luciano Bac-chetta, questa mattina nel corso della conferenza stampa di presentazione dei nuovi vertici della Fondazione “Caricast” che si è svolta presso la sede della fondazione stessa in via Bartolomeo. “Tutti insieme, soggetti pubblici e privati, fondazioni – ha detto il sin-daco Bacchetta, rivolgendosi al neo-presidente Nisi – dovremo lavorare in stretta siner-gia per fare di Città di Castello uno dei capisaldi internazionali dell’arte contemporanea consapevoli ed orgogliosi di avere nel maestro Alberto Burri, un punto di riferimento non solo artistico-culturale attorno al quale far ruotare progetti ed interventi destinati a cam-biare e valorizzare ai massimi livelli il volto della nostra bella città”. Bacchetta inoltre ha anticipato, sempre in ambito di arte contemporanea, la realizzazione di una prestigiosa mostra sulle opere di Nuvolo a New York, che prenderà il via il prossimo 25 Ottobre e verrà presentata nel corso di una conferenza stampa. Nel corso del suo intervento il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Città di Castello, Fabio Nisi, affian-cato dal segretario, Tommaso Vannocchi, nel ringraziare chi l’ha preceduto assieme a consiglio ed organo di indirizzo, per aver lasciato una gestione “oculata, puntuale e pro-fessionale”, ha ricordato come con la sua nomina, la presidenza della impresa strumen-tale e quella della fondazione di fatto coincidono con lo scopo di poter addivenire ad una conduzione operativa sempre più efficace. “I compiti che ci attendono – ha precisato Fabio Nisi – sono senza dubbio gravosi ma al tempo stesso ambiziosi e di grande respiro non solo nazionale a partire dall’avvio del Centro di documentazione dell’arte contempo-ranea che troverà sede nel restaurato palazzo Vitelli destinato assieme all’annunciato progetto di Piazza Burri a divenire una vera e propria eccellenza mondiale”. “La fonda-zione – ha concluso Nisi – sarà presente come in passato, inoltre, in quegli ambiti di leg-ge nel sostenere anche a livello locale interventi a favore dell’arte, della sanità, dell’istruzione e del volontariato”. Di seguito la nuova composizione degli Ogani della Fondazione Cassa di Risparmio di Città di Castello che si è insiediata martedi 26 Set-tembre. Presidente, Fabio Nisi. Vice-Presidente, Mario Renzacci. Consiglieri di Ammini-strazione: Lucio Ciarabelli, Alessio Dorelli, Andrea Giuseppe Mochi Onory, Tommaso Ramaccioni ed Eugenio Zaganelli. Collegio dei Revisori dei Conti: Carlo Benedetti, En-rico Bianchini e Rosanna Sabba.

Share

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *