PALLAVOLO: Vince la Lube, Altotevere sempre in partita

lube- macerata altoyevere

lube- macerata altoyevere

Vince la Lube Treia ma l’Altotevere non demerita, quantomeno nei primi due set, poi nel terzo la forza dei campioni d’Italia non consente ai ragazzi di Montagnani di reagire. Si riparte quindi da quanto di buono fatto vedere nel primo set e per gran parte del secondo set, nei quali il sestetto del presidente Joan ha dato prova di non soffrire la differenza.

Prima sorpresa all’ingresso in campo delle due formazioni perché nella Lube non c’è Sabbi, per lui piccolo problema muscolare, che è ovviamente sostituito da Fei, mentre coach Montagnani sceglie in avvio Maric in diagonale con Corvetta al posto dell’infortunato Baroti, mestamente in tribuna assieme al connazionale Kaszap.

Il primo punto lo regala ai biancorossi altotiberini una battuta out di Kovar, poi Maric da seconda linea pizzica il muro marchigiano (0-2). Kurek pareggia (2-2) e comincia una fase favorevole all’Altotevere con Randazzo e Della Lunga in evidenza (3-7). La Lube recupera ma Maric la punisce ancora (5-8), prima che Podrascanin riavvicini i padroni di casa (7-8) e Fei pareggi con un ace (9-9). Alla sosta tecnica arriva prima l’Altotevere con il muro di Aganits su Podrascanin (10-12). Ace di Baranowicz (13-14) e muro su Maric per il sorpasso della Lube (15-14, time out Montagnani). Punto a punto fino al 19-19 poi avanti l’Altotevere (19-20) con la palla out di Fei. Maric sorprende la difesa marchigiana (20-22) poi il check dà ragione all’Altotevere (21-23, time out Giuliani). Randazzo conquista la prima di due palle set (22-24), Stankovic annulla la prima, Kovar la seconda dopo un’interminabile azione (24-24, time out Montagnani). Kovar ancora per il 24-25 e muro di Podrascanin per il 24-26 al termine di un set giocato benissimo dall’Altotevere che è stata sorpassata solo nel finale dai campioni d’Italia.

Avvio equilibrato anche nel secondo set (3-3) poi due muri di Stankovic portano avanti la Lube (5-3) che allunga con Kurek che attacca e mura (9-5, time out Montagnani). Reazione biancorossa con l’errore di Podrascanin, la pipe di Della Lunga e il muro di Mazzone su Fei (9-9). Time out tecnico che vede avanti la Lube (12-11) poi allungo marchigiano (15-12), va in campo Dolfo per Della Lunga. Sul 18-13 Montagnani ferma il gioco e sostituisce Maric con Teppan, Treia va alla chiusura del set con Fei in evidenza (25-19).

Quattro muri punto della Lube aprono il terzo set in modo terribile per l’Altotevere che si raccoglie attorno a Montagnani per il primo time out. Al rientro parziale di 4-0 per i biancorossi del presidente Joan e parità sul servizio di Mazzone (4-4). Kurek conquista il 7-5 ed anche il 9-6 con uno slash vincente. Lube avanti sempre di tre lunghezze al time out tecnico (12-9) che diventano cinque (14-9) perché i marchigiani non lasciano cadere nulla in difesa. Montagnani cambia la diagonale, Daldello (all’esordio) e Teppan per Corvetta e Maric, ma la Lube è in controllo (16-10, time out Montagnani). Maric e Corvetta rientrano sul 20-12, la partita è ormai andata, la chiude Kovar.

Share

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *